Alla Cerruti Arte la mostra “Carte italiane. L’esercizio del disegno tra figurazione e astrazione”

Carte italiane è il titolo della mostra in programma a Genova alla Galleria Cerruti Arte dal 22 aprile al 25 maggio 2010. L’esposizione, a cura di Massimo Bignardi, è dedicata al disegno nella sua molteplicità di espressioni che hanno caratterizzato la scena artistica nazionale tra gli anni Venti e Ottanta del XX secolo.

In mostra le opere di quarantaquattro artisti di generazioni e ambiti diversi tra loro: Cavaglieri, Viani, Depero, Sironi, De Pisis, Maccari, Campigli, Gentilini, Tamburi, Ziveri, Fazzini, Raphael Mafai, Treccani, Guttuso, Tomea, Sassu, Cagli, Carotenuto, Birolli, Pizzinato, Santomaso, Reggiani, Veronesi, Barisani, Fontana, Scanavino, Spazzapan,  Maselli, Attardi,  Alviani, Castellani, Nigro, Fieschi, Perilli, Nativi, Ruotolo, Quarta, Staccioli, Tricarico, De Palma,  Galliani, Di Stasio, Casciello, Giannoni.

Accompagna l’esposizione un catalogo della collana CerrutiArteQuaderni, che, oltre al testo di Massimo Bignardi, presenta una nota sulle tecniche del disegno e le sintesi biografiche curate da Federica Pace.