Cantù dedica una rassegna antologica a Giovanni Mason

Dal 25 settembre al 28 novembre 2010 Cantù (CO) dedica una rassegna antologica a Giovanni Mason. L’esposizione intende proporre negli spazi di Villa Calvi un excursus attraverso tutta la produzione dell’artista a partire dalla fine degli anni sessanta, documentando i molteplici passaggi della sua ricerca mediante opere di vario impegno e di varia dimensione.

Nell’intento di consentire al pubblico una visione dello sviluppo cronologico delle ricerca di Mason, il percorso espositivo si snoderà sui due piani di Villa Calvi, partendo dal primo piano per concludersi al piano terra dove saranno esposte, con le sculture, anche alcune opere pittoriche dell’artista e alcuni lavori luminosi, tra scultura e pittura, realizzati negli anni recenti.

È prevista, inoltre, la collocazione di opere di grandi dimensioni in altri spazi della città: nel Chiostro del Palazzo Comunale saranno presentate grandi opere in pietra, mentre in Largo XX Settembre, prospiciente la sede espositiva, saranno installate due recentissime sculture monumentali, in modo da attivare un trait-d’union diretto tra la città e il luogo espositivo.

Accompagnerà la mostra un catalogo edito da Silvana editoriale, introdotto da un testo critico di Luigi Cavadini, curatore della mostra.
L’esposizione è organizzata da Pro Cantù con il supporto e il patrocinio del Comune – Assessorato alla cultura.