Roma, al Museo Napoleonico “Souvenirs d’Italie”

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Dal 30 luglio 2010 al 10 ottobre 2010 al Museo Napoleonico di Roma sono esposte 36 litografie di Denis-Auguste-Marie Raffet (1804-1860), racchiuse nell’album Souvenirs d’Italie. Expédition de Rome, che illustrano le varie fasi della spedizione francese a Roma del 1849.  

L’Album, che reca la dedica al principe Anatole Demidoff, marito di Matilde Bonaparte e committente di varie opere di Raffet, presenta una narrazione continua degli avvenimenti dallo sbarco delle truppe a Civitavecchia il 25 aprile 1849 fino alla benedizione impartita il 18 aprile del 1850 da Pio IX all’armata che lo aveva riportato sul trono pontificio.

L’accuratezza e la precisione descrittiva, peculiari dello stile di Raffet, non escludono una qualità artistica di notevole livello, nell’abile resa dei contrasti chiaroscurali e nella sapiente impaginazione delle scene di battaglia e dei movimenti strategici delle truppe. Con minuziosa attenzione l’artista delinea poi le diverse divise del corpo di spedizione tanto che si è potuto affermare che queste litografie possano costituire un vero e proprio repertorio delle uniformi dell’esercito francese dell’epoca.

Le litografie non furono immediatamente raccolte in un volume, ma probabilmente pubblicate man mano che venivano eseguite a partire dal 1852, data che compare nel frontespizio dell’edizione a cura di Gihaut Frères a Parigi.
L’Album è stato acquistato nel 2005 dalla Regione Lazio e destinato alla Biblioteca del Museo Napoleonico.

L’esposizione è promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione – Sovraintendenza ai Beni Culturali del Comune di Roma in collaborazione con Zètema- Progetto Cultura.

Share.

Comments are closed.