Gallarate | Cosa fa la mia anima mentre sto lavorando? Opere d’arte contemporanea dalla Collezione Consolandi

Peter Fischli & David Weiss, Cosa fa la mia anima mentre sto lavorando?, 2003. Foto Roberto Marossi, Milano“Cosa fa la mia anima mentre sto lavorando? è il titolo della mostra che il MAGa, Museo d’Arte di Gallarate, dal 14 novembre 2010 al 13 febbraio 2011 dedica al noto collezionista milanese Paolo Consolandi, recentemente scomparso.

L’esposizione, curata da Francesca Pasini ed Angela Vettese, ripercorre le principali tendenze dell’arte contemporanea nazionale e internazionale dagli anni Cinquanta ad oggi, dando prova della grande sensibilità e lungimiranza e dello spiccato intuito di Paolo Consolandi.

Circa duecento opere di altrettanti artisti compongono l’allestimento suddiviso in sette nuclei tematici (Oltre la materia, Orizzonti, Scrivere e scriversi, Dialoghi eclettici, Corpo e mente, Ritratti, autoritratti e altro, Things), sezioni tematiche all’interno delle quali le opere di artisti storici dialogano e si mettono in relazione con quelle degli artisti più giovani sostenuti dal collezionista.

L’esposizione è accompagnata da un catalogo edito da Electa.