Cesare Panepuccia – I Colonna di Colonna – Cronache ed immagini di una Famiglia dalle origini al diciassettesimo secolo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Sarà presentato a Colonna (RM), sabato 18 dicembre 2010 alle ore 17.00, presso il Teatro della Chiesa Vecchia, il libro di Cesare Panepuccia dal titolo “I Colonna di Colonna – Cronache ed immagini di una Famiglia dalle origini al diciassettesimo secolo”, edito dall’ I.T.L. di Palestrina. Si tratta del terzo volume che l’autore dedica ai Colonna.
All’incontro, organizzato dall’Associazione Culturale onlus “Le Muse di Pan”, saranno presenti  Augusto Cappellini, Sindaco del Comune di Colonna, la Principessa Maria Camilla Pallavicini, Bruno Astorre, Vice Presidente Consiglio Regione Lazio, Luisella Pasquali, Consigliere Delegato alla Cultura del Comune di Colonna. Durante la serata Mario Cecconi e Mario Giagnori leggeranno brani storico-letterari tratti dalla “Vita di Cola di Rienzo” di Gabriele D’Annunzio. Seguirà l’inaugurazione della mostra tematica “I Colonna di Colonna”, con una  ricca collezione di quadri, stampe, foto, documenti riferiti a personaggi e ad eventi storici riguardanti l’illustre casata.

Il volume
L’autore parte dalla distruzione della città di Tuscolo, indagando le antiche origini della cittadina di Colonna e delineando le complicate vicende dei potenti conti Tuscolani da cui discende la stirpe della famiglia Colonna; arriva poi a Pietro de Columna con cui la famiglia raggiunse l’apice della ricchezza giungendo, all’alba del XIII secolo, a possedere una sconfinata signoria. Continua con la ricostruzione e conseguente fortificazione ed abbellimento del castrum Columnae ad opera del Cardinale Giovanni II Colonna, insigne prelato, condottiero alle Crociate, fino allo scontro tra Bonifacio VIII ed i Colonna con la conseguente distruzione da parte delle milizie papali di tutti i loro feudi. Ancora tra le pagine assistiamo a cessioni, vendite e confische, fino ad arrivare ad un periodo di Buon governo nel XVI secolo durante il quale avvenne la trasformazione del castrum Columna in palazzo baronale con la costruzione di chiese e case. Tutti questi mutamenti architettonici sono descritti dall’autore sulla scorta di documenti ma soprattutto con dovizia tecnica nei particolari, frutto questo dello studio  architettonico e stilistico. L’excursus si conclude con lo smembramento nel XVII secolo, con successiva vendita, del feudo a causa della cattiva gestione di Don Marzio Colonna. Nuovi proprietari del feudo di Colonna divennero prima i Ludovisi poi i Rospigliosi-Pallavicini.
Il libro in appendice contiene una serie di sonetti, tavole genealogiche e documenti storici che fanno da chiusa al volume.

L’autore, esperto ed appassionato ricercatore di fonti, studioso nonché tecnico, ha portato a termine questo lavoro che si pone come fondamentale supporto per gli studiosi e i ricercatori.

La pubblicazione del volume è avvenuta sotto l’egida del Consiglio Regionale del Lazio e con il patrocinio del Comune e della Pro-Loco di Colonna.

Share.

Comments are closed.