Francesco Guccini e Loriano Macchiavelli – Malastagione

Francesco Guccini e Loriano Macchiavelli, Malastagione - Copertina del libroUn vecchio cacciatore, Adùmas (per suo padre che amò molto il romanzo I tre moschettieri di un certo A. Dumas, un punto in più o in meno non faceva molta differenza), bracconiere e fornitore dei ristoratori del luogo, sta facendo la posta a un cinghiale. Ma quello che vede gli congela il dito sul grilletto: la bestia che passa di corsa tiene in bocca un piede umano. Adùmas è sobrio, ma i paesani, che sanno quanto gli piaccia alzare il gomito ogni tanto, non gli credono. Non così il giovane Marco, ispettore della Forestale, che per la sua passione per gli animali e la vita nei boschi è soprannominato Poiana. Sembra che in paese nessuno manchi all’appello, ma tra i maggiorenti del luogo, un impresario edile, un ex sindaco che ora possiede un’agenzia immobiliare e un maresciallo dei carabinieri che non brilla per intelligenza, ci sono relazioni e affari poco chiari. Così come sospetto è l’incendio che divampa qualche giorno dopo: un disastro che sembra provocato ad arte per cancellare qualcosa…

Francesco Guccini e Loriano Macchiavelli hanno pubblicato insieme una serie di fortunati romanzi gialli “appenninici”, ricchi di incanto e di atmosfera. Il loro eroe, il maresciallo Santovito, è entrato nel cuore di moltissimi lettori.

Scheda libro

Autori: Francesco Guccini, Loriano Macchiavelli
Titolo: Malastagione
Editore: Mondadori
Collana: Strade Blu Narrativa Italiana
Prezzo: € 18,00
Pagine: 312
Anno: 2011