La Fondazione De Fornaris per i 150 anni dell’Unità d’Italia

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

In occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, la Fondazione De Fornaris ha commissionato a Giuseppe Penone un’opera monumentale che sorgerà davanti alla GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino a futura memoria dell’evento. Sarà inaugurata il prossimo 18 marzo dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, durante la sua visita torinese per l’avvio dei festeggiamenti.

Proprio in questi giorni sono iniziati i lavori di scavo che permetteranno l’installazione dell’opera, nel luogo oggi occupato da aiuole che lasceranno il posto alla scultura. Questa –  una sorta di “portale” formato da una struttura orizzontale con un tronco fuso in bronzo e da una base in marmo, mentre il terzo elemento sarà costituito da un albero vero e proprio – fungerà simbolicamente da nuovo ingresso al museo.

Per la stessa  occasione la Fondazione ha anche organizzato un ciclo di “Lunedì dell’arte”, dedicati alla pittura e alla fotografia durante il  Risorgimento, in cui saranno protagonisti studiosi del settore. Curato da Enrica Melossi, avrà luogo nella Sala Conferenze della GAM e sarà inaugurato il 21 febbraio da Carlo Sisi con la conferenza “Risorgimento intimo. Affetti e ‘dipintura’ nel popolo”. Seguiranno gli interventi di Fernando Mazzocca (il 28 febbraio, “Pittori soldati dalla Crimea a Porta Pia”) e di Marco Pizzo (il 7 marzo “Gioventù ribelle: fotografia e Risorgimento”).

Share.

Comments are closed.