Genova | Testimoni inattendibili. Il paesaggio contemporaneo nelle fotografie degli architetti

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Testimoni Inattendibili. Il Paesaggio Contemporaneo nelle Fotografie degli Architetti

I Musei di Strada Nuova – Palazzo Rosso – Spazi espositivi dell’Auditorium di Genova dall’11 al 27 febbraio 2011 ospitano la mostra “Testimoni inattendibili. Il paesaggio contemporaneo nelle fotografie degli architetti”.
L’esposizione, nata da un’idea dell’Architetto Enrico Pocopagni che ne è il curatore, intende esplorare il tema del paesaggio nelle sue molteplici sfaccettature, attraverso lo “sguardo fotografico” di un gruppo di architetti accomunati dall’interesse per il paesaggio e dall’uso dello strumento fotografico come linguaggio espressivo.

Le immagini, che propongono ad un tempo architetture avveniristiche, scenari postindustriali e i segni del rapporto dell’uomo con la terra (in particolare quella ligure), sollevano riflessioni sull’attualità di temi quali fotografia e paesaggio.

Di particolare interesse “Foto dal finestrino” di Ettore Sottsass (da un’idea di Stefano Boeri) e “La misura dello spazio” di Maria Letizia Gagliardi (dove fotografi impegnati nel riproporre il tema architettonico – molti di loro, come Gabriele Basilico e Francesco Jodice, sono architetti – si raccontano in altrettante interviste).

La mostra presenta ottanta stampe (quattro per ognuno dei 26 autori) in bianco e nero, colore, elaborazioni digitali e un vasto corpo di fotografie digitali o digitalizzate, organizzate in percorsi tematici, consultabili su alcune stazioni multimediali.

Share.

Comments are closed.