Takuma Ito – La vetrata nella Toscana del Quattrocento

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Takuma Ito, La vetrata nella Toscana del Quattrocento - Copertina del libroIl volume fornisce un panorama esaustivo degli sviluppi dell’arte vetraria in Toscana tra il 1390 e il 1520 circa. La vetrata vi è considerata come forma espressiva autonoma, dinamicamente legata, ma certo non subordinata, ad altre arti (per esempio la pittura). Dopo un’approfondita discussione di aspetti trasversali, quali i materiali e le tecniche impiegate, le dinamiche di committenza, la collaborazione tra i maestri vetrai e gli artisti, lo studio procede alla disamina puntuale di un’ampia selezione di opere.

This volume provides an extensive overview of the development of glass art in Tuscany between 1390 and 1520. Stained glass is considered to be an autonomous expressive form, dynamically connected to other arts (painting, for example), but certainly not subordinate to them. Various aspects, such as materials and techniques used, dynamics of the commissions, collaboration between glass masters and artists, are extensively discussed. Finally, this study thoroughly analyses a wide selection of works.

Scheda libro

Autore: Takuma Ito
Titolo: La vetrata nella Toscana del Quattrocento
Editore: Leo S. Olschki
Collana
: Fondazione Carlo Marchi. Studi, vol. 27
Prezzo: € 72,00
Pagine: xiv-220
Anno:
2011

Share.

Comments are closed.