“Torino. La città che cambia”, mostra fotografica

Torino. La città che cambia

“Torino. La città che cambia” è il titolo della mostra di fotografie, provenienti dall’Archivio Fotografico della Fondazione Torino Musei, che dal 9 aprile al 9 ottobre 2011 (prorogata fino al 20 novembre 2011) rimarrà aperta al pubblico al Borgo Medievale.
L’esposizione, curata da Ivano Barbiero e Filippo Ghisi, è stata ideata e realizzata in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia per offrire ai visitatori la possibilità di riflettere sull’evoluzione di Torino e sui suoi abitanti, prendendo spunto dalle immagini esposte. Trasformazioni urbanistiche, sociali e culturali che hanno caratterizzato gli ultimi anni dell’Ottocento e il Novecento, portando la prima capitale ad essere “città-fabbrica”, centro industriale, destinazione di ingenti flussi migratori.
Le fotografie esposte, in parte originali ed in parte realizzate in formato e supporti diversi,  presentano l’evoluzione della città tra il 1880 e il 1930: non solo una “Torino com’era” ad uso e consumo dei nostalgici, ma spunto per una riflessione profonda su temi quali il lavoro, la casa, l’ambiente, i rapporti sociali tra le persone, l’uso degli spazi della città.

Dalla consultazione dell’Archivio sono emersi quattro temi di riflessione: “Le grandi Esposizioni“, La vita quotidiana“, “Lungo il fiume” e “Scorci di Torino“.

Le foto esposte nelle diverse sezioni della mostra saranno raccolte in un catalogo curato da Riccardo Passoni ed edito da Silvana Editoriale.