ROMA – The Road to Contemporary Art

Macro Testaccio

Roma – Giunge alla quarta edizione la fiera ROMA – The Road to Contemporary Art, in programma dal 6 all’8 maggio 2011 nella sede unica del Macro Testaccio, ospitata nello spazio di oltre 8.000 metri quadrati, articolato in tre padiglioni – due del MACRO Future e la Pelanda.
Partecipano 76 gallerie italiane ed estere tra Main Section, Startup (riservata a 17 gallerie giovani, nate dopo il 2006, che presentano al massimo tre artisti ciascuna) curata da Luca Cerizza; “Fuori misura” è la terza sezione allestita “a cielo aperto” negli gli ampi spazi esterni ai padiglioni che presenta 17 tra opere di grandi dimensioni e performance realizzate da artisti sia celebri che emergenti.

La novità di quest’anno nell’ambito della Fiera è Collectors’ choice, la sezione che vede la partecipazione di 4 gallerie invitate a ROMA dai collezionisti che fanno parte del Comitato.
Nell’ambito della fiera si svolgerà un ciclo di incontri, performance ed eventi realizzato in collaborazione con la rivista Kaleidoscope.
Un grande padiglione ideato e progettato dall’artista Andrea Sala in collaborazione con l’architetto Beatrice Borasi, e collocato nel cortile del MACRO Testaccio, ospiterà una tre giorni dedicata a tre importanti città del panorama artistico contemporaneo: Los Angeles, Parigi e Roma. A ognuna delle città sarà dedicata un’intensa giornata di incontri, performance, eventi musicali, proiezioni video che coinvolgeranno una quarantina di artisti, curatori, critici e direttori di museo rappresentanti di ciascuna città, invitati a Roma ad incontrare i loro colleghi per l’occasione.

Tra le numerose iniziative che si svolgeranno nell’ambito di ROMA, l’assegnazione di premi ad artisti esposti in Fiera.

Il catalogo di ROMA 2011 è edito da arte’m e presenta schede e immagini di tutte le gallerie, istituzioni e case editrici partecipanti.
L’allestimento della fiera è ideato e curato dall’architetto Carlo Alberto de Laugier.