Cose viste, mostra di Giovanni Gastel a Milano

Giovanni Gastel, Fine Art Giclée print, Courtesy Image Service srl per Giovanni Gastel

Lo Studio Giangaleazzo Visconti di Milano dal 15 settembre al 22 dicembre 2011 ospita la mostra fotografica di Giovanni Gastel dal titolo “Cose viste”.
In esposizione 24 nuovi lavori realizzati negli ultimi cinque anni dal fotografo italiano.

La serie di fotografie, realizzata per l’esposizione di Milano, rappresenta una sorta di diario di viaggio carico di ricordi immateriali e smorzati. Come afferma lo stesso Gastel: “Ho viaggiato per il mondo e per la vita. Ma oggi, quando penso a questo lungo viaggio, riemergono in me immagini intraviste, quasi impressioni di posti, persone e cose percepite; come direbbe Montale, nell’impercettibile nero che ognuno di noi avverte girando gli occhi.”

Pervase da un’atmosfera distaccata e quasi onirica, in queste nuove opere Gastel si rivela al pubblico sotto un’angolazione diversa, abbandonando i temi della fotografia di moda, ormai affinati da una lunga attività e privilegiando una dimensione personale e poetica, che mantiene però le qualità espressive che lo hanno reso celebre.

La mostra, a cura di Francesco Porzio, è accompagnata da un catalogo edito da Silvana Editoriale.