Paolo Galluzzi – Tra atomi e indivisibili

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Paolo Galluzzi - Tra atomi e indivisibiliLa posizione di Galileo sul costituirsi della materia è stata a lungo misteriosa. Se è chiaro che rifiuta la concezione aristotelica dei corpi e adotta alcuni aspetti dell’atomismo, diversi testi, in diversi tempi, suggeriscono diversi punti di vista. Ripercorrendo i primi scritti di Galileo e arrivando quindi a delineare il suo ultimo pensiero, l’autore ci dimostra l’unità del pensiero galileiano: una visione della materia che congiunge prospettive fisiche e matematiche insieme.

A long tradition of studies has generally accepted that, after an initial explicit adhesion to Democritus’ physical atomism, Galileo’s concept of matter developed into the mathematical theory of the continuum illustrated in his Discorsi of 1638. The analysis carried out in this volume suggests that these two different interpretative models of the structure of matter were not considered by Galileo as alternative, but co-existed from the very beginning of his intellectual activity and were regarded by him as perfectly equivalent.

Scheda libro

Autore: Paolo Galluzzi
Titolo: Tra atomi e indivisibili. La materia ambigua di Galileo
Editore: Leo S. Olschki
Collana
: Lessico intellettuale europeo, vol. 115
Prezzo: € 18,00
Pagine: x-154
Anno: 2011

Share.

Comments are closed.