Roberto Bolaño, A. G. Porta – Consigli di un discepolo di Jim Morrison a un fanatico di Joyce

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Roberto Bolaño, A. G. Porta - Consigli di un discepolo di Jim MorrisonAngel Ros, 26 anni, è innamorato di una giovane delinquente sudamericana esule, della letteratura di Joyce, della musica dei Doors e del vivere pericolosamente. Ana Rios, la bella amante, lo trascina in un viaggio disperato, una corsa verso la fine con nella mente la colonna sonora delle note di The End di Jim Morrison. Senza soldi e senza lavoro iniziano a fare rapine, sequestrare e uccidere riuscendo sempre a farla franca. Nascosti in un appartamento, Angel alterna le rapine con la lettura incessante di libri e riviste; Ana con la droga e lunghe telefonate con la madre. Durante l’ennesima incursione in una villa Angel discute con la padrona di casa, poetessa e scrittrice, di letteratura mentre la tiene sotto tiro. Nell’ultimo colpo Ana, piena di droga, perde la testa; Angel riesce a scappare. Un connubio tra arte e splatter, tra rapine a mano armata e discussioni intellettuali su letteratura e poesia. E arte e letteratura sono ciò di cui vuole impregnarsi Angel mentre scrive la scaletta del suo futuro romanzo il cui eroe protagonista, Dedalus, è uno «che ne sapeva di Joyce». La presenza costante di una letteratura cercata e assimilata lungo i bar della Rambla, ascoltando Jim Morrison, o leggendo Joyce, è parte integrante di Consigli di un discepolo che è anche un romanzo barcellonese profondamente inserito nella città. La capacità descrittiva dei personaggi passa sempre attraverso lo sguardo di Angel, antieroe di Bolaño, e Porta, sua appendice. Nessuna figura minore è tralasciata, tutti posseggono una forza evocativa impressionante, che si rivela nei dialoghi e nell’assenza (Angel scrive centinaia di lettere a sua madre). Jim Morrison e Joyce si ritrovano dunque inspiegabilmente ma felicemente uniti in un noir scanzonato, ironico e ai limiti dell’autodistruttivo, e quasi tenero nella sua ingenuità ricercata.

Di Roberto Bolaño  ha pubblicato: La letteratura nazista in America, Stella distante, Chiamate telefoniche, I detective selvaggi, Notturno cileno, Puttane assassine, La pista di ghiaccio, Un romanzetto canaglia, Monsieur Pain, Il gaucho insostenibile, Anversa.

A. G. Porta ha scritto, oltre a questo libro con Bolaño, Braudel por Braudel, e Concierto del No mundo, El peso del aire.

Scheda libro

Autore: Roberto Bolaño, A. G. Porta
Titolo: Consigli di un discepolo di Jim Morrison a un fanatico di Joyce
Traduzione: Angelo Morino
Editore: Sellerio
Collana: La memoria
Prezzo: € 12,00
Pagine: 192
Anno: 2011

Share.

Comments are closed.