Home In primo piano Venezia | Gennaro Favai. Visioni e orizzonti 1879 – 1958

Venezia | Gennaro Favai. Visioni e orizzonti 1879 – 1958

Gennaro Favai. Visioni e orizzonti 1879 – 1958A Venezia, Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna, dal 17 dicembre 2011 all’ 11 marzo 2012 è in programma la mostra “Gennaro Favai. Visioni e orizzonti 1879 – 1958“.

- Advertisement -

L’esposizione si propone di riscoprire, ripercorrere e documentare, attraverso oltre duecento opere – tra dipinti, disegni, acquerelli e incisioni – l’itinerario creativo di Gennaro Favai (Venezia 1879-1958), artista formatosi nell’ambiente simbolista veneziano, amico tra gli altri di Mario De Maria e Mariano Fortuny.

La mostra si articola in tre nuclei principali: le “vedute veneziane” della prima fase, intrise di accenti decadenti e notturni; il fulcro, rappresentato dal “viaggio mediterraneo” tra Taormina, Siracusa, Capri e Algeri (anni ’10, ’20 e ‘30 del ‘900), con la creazione di una nuova morfologia del paesaggio connotata da cromie intense e forti contrasti chiaroscurali dalla luce mediterranea, ed infine le “vedute a volo d’uccello” d’una Venezia trasparente e visionaria dell’ultimo periodo.

Completano il percorso una sezione dedicata al rapporto con alcuni suoi illustri contemporanei – Modigliani, Medardo Rosso e Raoul Dufy -, di cui sono esposti ritratti e caricature dedicati al veneziano, e una selezione di autoritratti e nature morte realizzate durante tutto il corso della sua vicenda artistica,  inserite in una ricostruzione dell’ambiente del suo atelier.

- Advertisement -

Promossa dalla Fondazione Musei Civici di Venezia, con il sostegno della Regione del Veneto, a cura di Silvio Fuso, Giovanni Soccol, Elisa Prete e Cristiano Sant, la mostra inaugura un nuovo percorso di studio, valorizzazione e riscoperta degli artisti legati alla storia di Ca’ Pesaro e della Città, tra Otto e Novecento

- Advertisement -

MUSICA

TELEVISIONE