Massimo Giannoni. Four Triptychs

Massimo Giannoni, Picador, cm 110x140

A Palazzo delle Esposizioni di Roma dal 20 gennaio 2012 al 26 febbraio 2012 resterà aperta al pubblico la mostra “Massimo Giannoni. Four Triptychs”, curata da Marco Tonelli.
In esposizione i nuovi lavori dell’artista toscano, tutti eseguiti nel corso del 2011; 4 nuovi trittici, opere olio su tela di grandi dimensioni (circa 6 metri di lunghezza ciascuno), che sviluppano e declinano appieno i tratti fondamentali della sua ricerca artistica.
Temi di attualità tipici del nostro tempo e del nostro immaginario che in sé portano contrasti e contraddizioni e che per tale motivo inducono alla riflessione. Frenetiche e concitate borse d’affari dialogano con il tempo immobile di librerie e biblioteche, simboli del sapere contenuto in modo stabile in libri e scaffali. A luci e ombre di grandi vedute sulle città – emblemi della vita civica – si affianca il composto rigore dei luoghi della spiritualità, che invita al rispetto e all’introspezione. Il silenzio interiore si oppone al caos contemporaneo: un attualissimo confronto tra la velocità della comunicazione odierna e la bellezza intramontabile di quei luoghi da sempre regno della cultura passata, presente e futura.

La mostra, accompagnata da un catalogo in italiano e inglese edito da Palombi Editori, è realizzata con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico della Città di Roma e con la collaborazione della Galleria Russo.