lunedì, Maggio 25, 2020
Home Notizie brevi Le Grazie di Antonio Canova

Le Grazie di Antonio Canova

A Possagno (Tv), Museo e Gipsoteca Antonio Canova dal 6 dicembre 2013 al 4 maggio 2014 (prorogata al 22 giugno 2014) è in programma la mostra “Le Grazie di Antonio Canova”, con la Venere di Milo e il busto di Nefertiti, è il gruppo scultoreo forse più famoso al mondo.

Si potranno ammirare entrambi gruppi delle Grazie, quello “russo”, e quello “inglese” così recuperato. Con i gessi, i due bozzetti, l’uno proveniente dal Museo di Lione, il secondo oggi di proprietà del Museo di Bassano. Poi tempere, disegni, incisioni, sempre intono al tema delle Grazie.

In esposizione, anche, le crude immagini della Gipstoteca e dei Gessi di Canova all’indomani dei bombardamenti: immagini concesse da due archivi pubblici, drammatiche nella volontà di costituire una precisa documentazione di un orrore.

MUSICA

“L’altra metà del cielo”, il balletto con brani di Vasco Rossi

L’altra metà del cielo - Foto Marco Brescia e Rudy Amisano © Teatro alla Scala Tredici brani tra...

Il balletto “La Bella addormentata nel bosco” su Rai5

Polina Semionova nel balletto "La Bella addormentata nel bosco" - Foto Marco Brescia e Rudy Amisano © Teatro alla Scala

TELEVISIONE

Il medico di campagna, film su Rai5

Il medico di campagna è il titolo del film di Thomas Lilti, con François Cluzet e Marianne...

Cristo si è fermato a Eboli, il film di Rosi su Rai Storia

Su Rai Storia domenica 24 maggio 2020 in prima serata il film “Cristo si è fermato a...