Torino, oltre 220.000 visitatori per Renoir – La città saluta i capolavori

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Pierre-Auguste Renoir, Julie Manet (anche detto Bambina con gatto), 1887, Olio su tela; 65,5 x 53,5 cm, Paris, MusÈe d’Orsay (RF 1999 13), © HervÈ Lewandowski RMN-RÈunion des MusÈes Nationaux/ Distr. Alinari

Pierre-Auguste Renoir, Julie Manet (anche detto Bambina con gatto), 1887, Olio su tela; 65,5 x 53,5 cm, Paris, MusÈe d’Orsay (RF 1999 13), © HervÈ Lewandowski RMN-RÈunion des MusÈes Nationaux/ Distr. Alinari

La GAM e Palazzo Madama di Torino sabato 22 febbraio 2014 propongono aRtnight, la notte dedicata a Renoir e a Raffaello.

Ai visitatori che non hanno ancora potuto ammirare i sessanta capolavori di Renoir e la Sacra Famiglia di Raffaello, o che intendono rivederli, è offerta l’occasione di farlo l’ultima sera, prima che le suddette opere ritornino rispettivamente al Musée d’Orsay di Parigi e all’Ermitage di San Pietroburgo.

Entrambe le mostre hanno ottenuto un grande successo di pubblico. L’esposizione dedicata a Renoir, aperta dal 23 ottobre 2013 alla GAM, ha già superato i 220.000 visitatori, con una media di 2.200 ingressi al giorno.
Oltre 35.000 persone hanno ammirato in poco più di 50 giorni la Sacra Famiglia di Raffaello ospitata nella Torre Tesori di Palazzo Madama.

Per partecipare alle tre visite alla mostra di Renoir, in programma alle ore 20, 21 e 22, è necessario presentarsi alla GAM 15 minuti prima dell’inizio della visita in biglietteria oppure prenotarsi.

Palazzo Madama propone a partire dalle ore 18 l’ingresso ridotto al piano terra del museo dove è esposta la Sacra Famiglia di Raffaello (chiusi primo e secondo piano). Cinque visite guidate alle ore 18, 19, 20, 21 e 22 durante le quali, oltre al capolavoro di Raffaello, si potrà ammirare una selezione di opere del primo Cinquecento italiano appartenenti alle collezioni del museo. Gli organizzatori consigliano la prenotazione.

Share.

Comments are closed.