Quando morì mio padre, mostra alla Casa della Memoria e della Storia di Roma

Quando morì mio padre

A Roma presso la Casa della Memoria e della Storia dal 10 aprile al 30 maggio 2014 è in programma la mostra “Quando morì mio padre.  Disegni e testimonianze di bambini dai campi di concentramento del confine orientale (1942-1943)”.

In esposizione temi e disegni di bambini tra i 7 e i 13 anni, internati nei campi di concentramento fascisti italiani a partire dall’estate del 1942 fino a settembre del 1943. I racconti e i disegni, composti nelle scuole partigiane sul territorio liberato nella zona circostante le cittadine slovene di Ribnica e Kočevje, risalgono alla primavera del 1944.

Il materiale espositivo, fornito dall’Archivio di Stato della Repubblica di Slovenia, è corredato da un’ampia descrizione della situazione geopolitica e militare della Slovenia di allora e da un catalogo bilingue sloveno-italiano contenente materiale illustrativo.

Nella giornata di inaugurazione, il 9 aprile 2014, Casa della Memoria e della Storia ospita alle 14.00 il convegno di studi sui campi di concentramento italiani La smemoria dei campi del Duce, presieduto dai professori Carlo Spartaco Capogreco dell’Università di Calabria e Presidente della Fondazione Ferramonti, e dal curatore della mostra Boris M. Gombač.