Andy Warhol, mostra a Roma

Andy Warhol Fiori Olio su tela, 1964 UniCredit Art Collection © The Andy Warhol Foundation for the Visual Arts Inc., by SIAE 2013
Andy Warhol Fiori Olio su tela, 1964 UniCredit Art Collection © The Andy Warhol Foundation for the Visual Arts Inc., by SIAE 2013

Arriva a Roma la prima grande monografica dedicata al padre della Pop Art, Andy Warhol, che dal 18 aprile al 28 settembre 2014 resterà aperta al pubblico al Museo Fondazione Roma, Palazzo Cipolla.

In esposizione 150 opere dell’artista americano, provenienti dalla The Brant Foundation, di cui è fondatore e Presidente il curatore della mostra Peter Brant, amico di Warhol e noto collezionista, la cui curatela è accompagnata dal contributo di Francesco Bonami.

Andy Warhol non solo è stato il più acuminato interprete della società di massa e del consumismo, folgorante sociologo dell’America anni 60 ma ha saputo trasformare in arte i feticci dell’immaginario collettivo americano, anticipando l’instaurarsi del potere dei mass media. Lui ha trasformato in icone la Coca Cola come Elvis Presley, la Campbell’s Soup come Liz Taylor e Marilyn Monroe, il biglietto del dollaro come Jackie Kennedy.

Promossa dalla Fondazione Roma, dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della Città di Roma e dal Comune di Milano-Cultura, l’esposizione è prodotta e organizzata da Arthemisia Group e da 24 ORE CulturaGruppo 24 ORE.