Tullio Pericoli in mostra allo Spazio Don Chisciotte di Torino

Tullio Pericoli, Samuel Beckett, 2013, olio su tavola, cm 40x40Allo Spazio Don Chisciotte della Fondazione Bottari Lattes di Torino dall’ 11 aprile al 14 giugno 2014 resterà aperta al pubblico la mostra di Tullio Pericoli con i suoi più recenti lavori.

Il noto ritrattista italiano è conosciuto in tutto il mondo per aver saputo trasmettere con il suo segno elegante e ironico le personalità di autori come Ernest Hemingway, Franz Kafka, Virginia Woolf e Pier Paolo Pasolini.

In esposizione una ventina di acquerelli e olii, realizzati dal 2007 a oggi. Volti, caratteri e anime di protagonisti della letteratura studiati, approfonditi e interpretati dall’occhio e dal pennello di Pericoli. Tra questi: Samuel Beckett, Beppe Fenoglio, Primo Levi, Franz Kafka e Italo Calvino. Ma anche figure di primo piano nell’editoria come Carlo Caracciolo. Dodici i quadri realizzati appositamente per l’appuntamento torinese.

In occasione della mostra, giovedì 22 maggio alle ore 18 Tullio Pericoli, insieme con il coautore Domenico Rosa, presenterà il nuovo libroPensieri della mano”, edito da Adelphi: una conversazione a due, nel corso della quale l’artista descrive cosa ama dipingere e svela al lettore come e perché disegna. A dialogare con i due autori, il critico Marco Vallora.