Un autoritratto di Miroslav Kraljevič modernista croato

Miroslav Kraljević, Bonvivant (Ritratto di Ante Masovčić), 1912, olio su tela, cm 91,5 x 65,5, Galleria d'Arte Moderna di Zagabria

È  dedicata a Miroslav Kraljević, una delle personalità chiave della pittura croata della prima metà del XX secolo, la mostra che dal 18 aprile al 15 giugno 2014 resterà aperta al pubblico a Venezia alla Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro.

L’ esposizione, a cura di Gabriella Belli, Biserka Rauter Planćić e la collaborazione di Cristiano Sant, presenta una selezione di venti opere dell’artista croato tra dipinti, disegni e guazzi e mira ad esplorare un momento della creatività artistica europea pressoché inedito per l’Italia.

Nata da un progetto di Živa Kraus, la mostra si realizza in stretta sinergia tra la Fondazione Musei Civici di Venezia e la Moderna Galerija di Zagabria.

In occasione dell’esposizione, che si inaugura in concomitanza del primo anniversario dell’entrata della Repubblica di Croazia nell’Unione Europea, è, inoltre, prevista all’Ateneo Veneto una conferenza e la proiezione di un film sull’artista, mercoledì 14 maggio 2014.