Apologia vegetale, mostra di Serena Zanardi

Alla Fondazione Rivolidue di Milano è in programma dal 7 maggio al 7 giugno 2014 la mostra di Serena Zanardi dal titolo Apologia vegetale. “La natura è vita che dorme” F.W. J. Von Schelling.

L’esposizione presenta una serie di opere – sculture in ceramica, fotografie, installazione sonora, proiezione video – che indaga  il legame tra memoria umana, fatta di ricordi visivi e sonori, e memoria vegetale.

Il percorso espositivo propone nel piano di arrivo una serie di sculture ispirate a foto d’epoca e fotografie realizzate in un bosco, al piano superiore un’installazione nella quale da un cumulo di terra, foglia e fascine di legno, nasce un suono in loop proveniente da una vecchia radio (prodotto in collaborazione con Alessandro Marzola), e un grande disegno realizzato direttamente a parete, di un’ambientazione boschiva popolata da figure umane. Al piano inferiore verrà proiettato un video ambientato in un bosco dove una misteriosa giovane donna appare e scompare mimetizzandosi con la natura; accanto ad esso, si troverà un album ottocentesco di fotografie che richiama nel colore e nella texture della copertina, il muschio che ricopre gli alberi stessi.