Roma | Una città a misura delle bambine e dei bambini

Una città a misura delle bambine e dei bambini

Una città a misura delle bambine e dei bambini” è il titolo della manifestazione  promossa da Roma Capitale con il supporto organizzativo di Zètema Progetto Cultura.

La città di Roma si animerà di iniziative per dare il via a quello che diventerà, nel tempo, un vero e proprio stile di vita coinvolgendo non solo i piccoli cittadini della Capitale ma anche tutta una serie di strutture che inizieranno a interagire con loro in modo attento e sistematico.

Tanti gli appuntamenti in programma il 25 maggio 2014 che coinvolgeranno la periferia e il centro della città. Sarà inoltre possibile acquisire materiale informativo, gadget e consegnare le cartoline con un breve questionario, precedentemente distribuite nelle scuole, presso cinque punti informativi dislocati sul territorio: nel Pit di Via dei Fori Imperiali; nella Città dell’Altra Economia; al Villino Corsini a villa Pamphjli; al Bioparco; all’Auditorium.

Nel corso della giornata molti eventi interesseranno i Musei Civici con laboratori, pittura, racconti. Il Planetario Gonfiabile atterrerà all’Ospedale Pediatrico del Bambino Gesù. Il Foro di Augusto si illuminerà, alle 21.00, con uno spettacolo riservato esclusivamente ai più piccoli, mentre Via dei Fori Imperiali, già dal mattino, diventerà l’impianto sportivo a cielo aperto più famoso al mondo con l’allestimento di cento campetti di minivolley. Anche la Casa circondariale di Regina Coeli e la Casa di reclusione di Rebibbia proporranno animazione e giochi riservati alle figlie e ai figli dei genitori reclusi. E ancora: ludoteche, librerie, spazi culturali, teatri, cinema, centri sportivi completamente a misura di bambine e bambini.

Ma le iniziative a cui tutta la cittadinanza è invitata verranno precedute da una settimana piena di appuntamenti che vedono coinvolte le alunne e gli alunni delle scuole elementari di Roma, protagonisti di progetti di particolare valore educativo e sociale.