Venezia | Mostra personale di Renato Pasmanik

 Renato Pasmanik, Jalapão, 2014, stampa digitale a colori su carta Hahnemühle, dimensioni: cm 32x20, tiratura: 1/3, Courtesy: Galleria Jef, Parigi

Presso l’Officina delle Zattere di Venezia dal 16 al 25 maggio 2014 è in programma la mostra personale di Renato Pasmanik.

Il fotografo brasiliano presenta al pubblico un gruppo di nuove fotografie a colori (stampe digitali su carta Hahnemühle, edizione 1/3) realizzate durante uno dei suoi ultimi viaggi ai confini della civiltà. Questa volta si tratta di un reportage su Jalapão, una meravigliosa e selvaggia riserva naturale situata nell’entroterra del Brasile.

Le foto che Pasmanik ha realizzato su Jalapão mostrano chiramante le forme espressive di questo angolo incontaminato della terra, una natura intimamente vicina all’uomo senza esserne sfruttata, capace di ispirare una silenziosa contemplazione.

Pasmanik prende posto su dei piccoli aeromotori da turismo, che in volo gli permettono di ritrarre la terra dal punto di vista del cielo, potendo così scoprirne in un modo insolito la bellezza e la vastità. “Quando inizio a riprendere e a fotograre dall’aereo – racconta il fotografo,  – non so ancora bene e precisamente quale piano privilegiare, ma lascio semplicemente che il paesaggio si impossessi del mio obbiettivo, che la mia fotografia si sposi con le forme terrestri, che la mia sensibilità di fotografo le traduca e le restituisca” .