Milano | Alla M77 Gallery la mostra di Luca Pignatelli

Luca Pignatelli,Treno 1940, 2014, tecnica mista su carta, 56.7x75.7 cm

A Milano, M77 Gallery – un nuovo spazio espositivo per l’arte contemporanea italiana e internazionale – apre al pubblico con la mostra di Luca Pignatelli. L’esposizione – in programma dal 30 maggio al 27 settembre 2014 – dal titolo Off paper presenta un’ampia selezione di opere su carta.

La carta impressiona le visioni di Luca Pignatelli, conseguite inseguendo tracce disposte nei cassetti della memoria, individuate indagando nelle frequenze dello spazio tempo, sintonizzate nella ciclicità degli eventi della contemporaneità occidentale. Il mondo disegnato da Luca Pignatelli è un condensato di realtà e mitologia.

I soggetti sono città bloccate nell’istante di un’intuizione percorsa da treni fermi in attesa di partire da stazioni misteriose, diventate architetture prima ancora dell’invenzione della ferrovia, costruite sulle carte disegnate da Primaticcio, Serlio, D’Orbay, Mansard, ambientate in sfondi che delineano profili di possibili nature arboree, astratte, zoomorfe.

La rassegna propone carte di misure differenti e alternano formati molto ridotti ad altri di più grandi dimensioni e due “lavagne” di 275 x 400 centimetri, realizzate sempre in carta ma che al tatto restituiscono il senso della ceratura. Dallo sfondo disegnato con il gesso, emergono labili figure amorfe e frammenti indecifrabili che invitano il pubblico a un’attenta valutazione dell’opera artistica, da meditare con calma e con i tempi riflessivi del raccoglimento.