Marcello Morandini. Arte architettura design

Marcello Morandini. Arte architettura design

La Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea di Roma ospita dal 27 giugno al 28 settembre 2014 la mostra “Marcello Morandini. Arte architettura design“, a cura di Mariastella Margozzi.

L’esposizione, attraverso circa 100 opere, presenta l’intero percorso artistico progettuale di Morandini, dai lavori realizzati negli anni sessanta, come sperimentazioni del campo geometrico d’azione, a quelli più recenti, dialoganti con la dimensione architettonico-spaziale o con quella estetico-funzionale del design oggettuale.

Nato a Mantova nel 1940, l’artista sviluppa i suoi primi interessi nel campo del disegno industriale e perfeziona la propria formazione di designer all’Accademia di Brera a Milano. La sua ricerca è volta prima allo sviluppo creativo della geometria piana e poi alla conquista della terza dimensione.

Nelle sue opere l’artista indaga diversi tipi di temi e di movimento nello spazio, come la torsione, la tensione, l’espansione, la sovrapposizione e traduce le sue indagini nel mondo della geometria, servendosi del linguaggio bidimensionale e tridimensionale. La base concettuale imprescindibile per Morandini è che tutto ciò che ci circonda possa essere inteso come “vivibile”.