Ravello Festival apre con un omaggio a Eduardo De Filippo

Isa Danieli

Prende il via, sabato 21 giugno 2014, la 62^ edizione del Ravello Festival, con una prima assoluta e un omaggio al grande Eduardo De Filippo nel trentennale della sua morte.
Lo spettacolo dal titolo “Amati fogli sparsi”  vede la partecipazione di Isa Danieli e Danilo Rea che si confronteranno con classici del repertorio napoletano oltre che, naturalmente, con le poesie di Eduardo De Filippo musicate dallo stesso Rea e da autori contemporanei, come Antonio Sinagra e Pasquale Scialò.

La giornata inaugurale del Ravello Festival prevede inoltre (a Villa Rufolo) il vernissage della mostra “Viaggio in Italia” dell’artista cinese Wang Guangyi.

Nell’ambito delle arti visive, inoltre, il Ravello Festival ospiterà la mostra monografica – curata da Flavio Arensi e prodotta da Fondazione Tramontano Arte, Napoli – dedicata al grande artista e scultore inglese Tony Cragg.

Anche quest’anno il Ravello Festival 2014 (dal 21 giugno al 20 settembre) si conferma tra le rassegne di punta del panorama italiano, capace come ogni anno di richiamare appassionati da tutto il mondo nella splendida cittadina di Ravello, nel cuore della Costiera Amalfitana, con oltre sessanta appuntamenti tra musica, teatro, danza, arte, letteratura e tanto altro.

Questi i primi appuntamenti che tra giugno e luglio vedranno alternarsi sul Belvedere di Villa Rufolo una fitta schiera di grandi voci italiane e internazionali come Dulce Pontes (27 giugno, per l’unica data della stagione in Italia), Pino Daniele (6 luglio, per la sua prima volta a Ravello), Chrysta Bell (23 luglio) e Mayra Andrade (29 luglio); l’energia della danza con la Scuola di Ballo dell’accademia Teatro alla Scala (3 luglio); grandi star del mondo del jazz come Chick Corea & Stanley Clarke Duet (10 luglio), Burt Bacharach (16 luglio), Regina Carter (17 luglio), Alexandre Desplat con il Traffic Quintet (31 luglio); appuntamenti sinfonici di prestigio con l’Orchestra Sinfonica di Lucerna (5 luglio) la London Symphony Orchestra (18 luglio – diretta, per l’unica volta in questo 2014, da Daniel Harding) e l’Orchestra Filarmonica di Qingdao dalla Cina (25 luglio); la magia del teatro con Michele Placido e Luis Bacalov in “Con el respiro del Tango” (20 luglio).