HomeDidatticaA Marina di Pietrasanta laboratori di fotografia per bambini

A Marina di Pietrasanta laboratori di fotografia per bambini

LABottega MiniLAB

- Advertisement -

“I bambini, in questa società piena di immagini, hanno sicuramente bisogno di una buona educazione visiva, ovviamente deve essere trasmessa in un modo semplice, divertente e per loro spontanea come il gioco. Se li ascoltiamo, capiamo che sono proprio loro a cercare di comprendere le immagini: sono sempre incuriositi dalle storie che una fotografia può raccontare e addirittura da come è stata realizzata. Dobbiamo soddisfare questa loro spontanea curiosità e dar loro gli strumenti per comunicare.” Lo sostiene Serena Del Soldato, Direttrice Artistica de LABottega che si è fatta promotrice di un’iniziativa rivolta proprio ai più piccoli. Infatti, in collaborazione con la Coop Le Briccole Special, LABottega ha organizzato un campus estivo per bambini tra i 6 ed i 12 anni, “Immaginaria – LABottega MiniLAB”, che allieterà le giornate di quanti vorranno apprendere l’arte della fotografia in una serie di incontri settimanali dal lunedì al venerdì nei mesi di giugno, luglio e agosto 2014 (presso LABottega, viale Apua, 188, Marina di Pietrasanta).

I ragazzi potranno così studiare la prospettiva, l’inquadratura, la messa a fuoco e la composizione fotografica, giocando e divertendosi. I laboratori sono tenuti da Alessandra Carta, consulente per la fotografia per il Settore Cultura della Provincia di Milano e componente del Servizio Educativo del Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo (Milano), in collaborazione con le educatrici della Cooperativa Sociale Le Briccole Special e lo staff di LABottega.

“I bambini ci ricordano con la grazia di chi sa senza sapere, quali sono le cose di cui abbiamo realmente bisogno per vivere – commenta Alessandra Carta – Sono degli esploratori per vocazione e spesso durante i laboratori rispondono agli stimoli in modo sorprendentemente creativo e fantasioso. Lavorando sull’autoritratto, in particolar modo, spesso accostano alla loro immagine “sociale”, la rappresentazione di un’immagine interiore tutt’altro che banale.”

- Advertisement -

I laboratori proposti rappresentano un pregievole tentativo di educare i più piccoli alla cultura dell’immagine, all’arte, contribuendo in modo divertente alla loro crescita ed alla loro formazione umana e culturale.

Diego Pirozzolo

- Advertisement -
- Advertisment -

MUSICA

TELEVISIONE