Humus. Biogenesi dell’ibrido pensiero, mostra personale di Nunzio Paci

A Palazzo del Podestà di Castell’Arquato (PC) dal 20 settembre al 12 ottobre 2014 ospita la mostra di Nunzio Paci dal titolo “Humus. Biogenesi dell’ibrido pensiero”, a cura di Andrea Lacarpia, in collaborazione con il mim Museum in Motion di San Pietro in Cerro, la Fondazione D’Ars Oscar Signorini onlus di Milano e Officine dell’Immagine, galleria d’arte contemporanea di Milano.

“Nella propria pittura – afferma Andrea Lacarpia in catalogo – Nunzio Paci conferma la necessità di scomporre la realtà osservata, poi ricomposta in nuove forme naturali e coerenti, che sta alla base della dialettica dell’arte moderna e contemporanea. Nunzio Paci fa tesoro del processo d’ibridazione perturbante tipico del Post-Human, nel quale l’uomo perde la sua monolitica centralità per assumere una valenza fluida suscettibile di costanti metamorfosi con le più diverse identità circostanti, ma nel contempo esso assume una posizione più affine alle più attuali urgenze sociali, che dirigono l’umanità verso uno stile di vita biosostenibile, spostando l’attenzione dal mondo artificiale della tecnologia alla concretezza organica del mondo naturale, investigato nelle sue più arcaiche peculiarità biologiche. ”