Milano | Furto alla Pinacoteca del Castello Sforzesco

Tavolette Pinacoteca Castello Sforzesco di Milano
Alla Pinacoteca del Castello Sforzesco di Milano sono state rubate, sabato 23 agosto 2014, tre tavolette in legno ideate e realizzate come elementi di arredo per un soffitto a cassettoni di una casa lombarda del Quattrocento.

Di dimensioni 25 cm per 25 cm, le tre tavolette, che raffigurano volti  maschili e femminili, fanno parte di un complesso di 32 tavole dal valore prevalentemente documentale sull’arredo dell’epoca rinascimentale, stimato sul mercato antiquario in circa 5 mila euro ciascuna.

Dopo la segnalazione degli addetti alla vigilanza, la responsabile della Pinacoteca ha effettuato tutti gli accertamenti necessari per verificare i dati di inventario ed escludere la presenza dei dipinti in altri spazi del Castello, nei depositi o negli spazi dedicati al restauro e ha dato quindi l’allarme alle Forze dell’Ordine.

Il Castello è dotato di un sistema di 270 telecamere. Le registrazioni saranno utilizzate dai Carabinieri nella loro indagine.