Il centenario di Livio Felluga

centenario di Livio Felluga

Per festeggiare i cento anni di Livio Felluga, patriarca dell’enologia friulana, la famiglia e l’azienda hanno organizzato un evento internazionale che unisce enologia e arte, scienza e architettura.

Nell’Abbazia di Rosazzo e sulle sue colline, il 20 settembre 2014, dalle ore 10 alle ore 13, avrà luogo la celebrazione del centenario di Livio Felluga scandita in diversi e significativi momenti:

– un convegno curato da Mario Pieroni e Dora Stiefelmeier di RAM radioartemobile, parte integrante del progetto DAC (Denominazione Artistica Condivisa), dal titolo “Arte e Impresa a tutela del paesaggio rurale”. La multidisciplinarietà prenderà forma attraverso la voce di illustri ospiti internazionali appartenenti al mondo della cultura e della scienza;

– l’inaugurazione del Vigne Museum, di Yona Friedam e Jean-Baptiste Decavèle realizzato con DAC;

– la presentazione di “100”, il vino in edizione limitata appositamente creato e dedicato a Livio Felluga.

100” racconta la storia di un uomo moderno e lungimirante che grazie al suo intuito e all’amore per la terra è riuscito, in momenti storici avversi, a far risorgere la collina, convinto che solo la coltivazione di qualità potesse riportare vita nella campagna friulana. Un lungo percorso che inizia tra i vigneti di Isola d’Istria, caratterizzato da duro lavoro e realizzato con grande caparbietà e passione”.

A fissare indelebilmente questo significativo traguardo, il Vigne Museum di Yona Friedam e Jean-Baptiste Decavèle realizzato con DAC, abbraccerà le colline di Livio Felluga a Rosazzo. Una grande Iconostasi, struttura architettonica opera simbolo di Yona Friedman, alloggerà tra i vigneti diventando parte integrante della natura e del paesaggio.