Milano | Brooklyn Studio, mostra di Santi Moix

Santi Moix, Sunflower1, 154,9x193 cm
Santi Moix, Sunflower1, 154,9×193 cm

La M77 Gallery di Milano presenta dal 21 ottobre 2014 al 31 gennaio 2015 la mostra “Brooklyn Studio”, dedicata a Santi Moix e curata da Luca Beatrice.

L’esposizione, realizzata in collaborazione con Paul Kasmin Gallery, propone 40 lavori inediti, tra dipinti e acquerelli, e una grande installazione site specific, pensata appositamente per gli spazi della galleria.

Catalano di nascita, Santi Moix ha attinto dai frequenti viaggi e dai soggiorni di studio (Francia, Italia, Giappone, Africa) la linfa vitale per nutrire la sua creatività, fino a trovare nella metropoli americana un sicuro approdo dove sviluppare la sua arte.

Influenzato da maestri quali Delacroix, Velàzquez, El Greco, Picasso, Mirò, Pollock, Moix, ha avuto e continua ad avere dal mondo della letteratura una altrettanto importante fonte d’ispirazione. L’immaginario letterario costituisce davvero un considerevole bagaglio di informazioni per la sua pittura. Non è un caso che la sua più recente personale in terra catalana ruotava attorno alle avventure di Huckleberry Finn, l’immortale personaggio di Mark Twain, con un’installazione di disegni e un grande wall drawing.