Settanta opere donate alla Fondazione Cariparma da Renato e Tita Bruson

Il giorno 28 maggio 2014 è stata donata, da parte di Renato e Tita Bruson, la collezione d’arte di loro proprietà alla Fondazione Cariparma, collezione che verrà collocata nei locali della Fondazione che ha sede nel Palazzo Bossi Bocchi, nel cuore della storica città.

La donazione comprende settanta opere; vi figurano importanti firme, ad esempio Giovanni Boldini (ben quattordici sono le opere del maestro ferrarese in collezione), Francesco Paolo Michetti, Giovanni Segantini, Pompeo Mariani; figurano anche nella collezione grandi macchiaioli toscani (Giovanni Fattori è presente con quattro opere), poi Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Niccolò Cannicci e importanti vedutisti veneti: i fratelli Guglielmo e Beppe Ciardi, Pietro Galter e Pietro Fragiacomo, Leonardo Bazzaro, Italico Brass e Ettore Tito.