Filarmonica Scala. Prove aperte al Piermarini per aiutare le persone con disabilità

Fabio Luisi
Fabio Luisi

La Filarmonica della Scala di Milano, anche nella stagione 2014/2015, sarà al fianco del non profit milanese con il ciclo di Prove AperteLa Filarmonica della Scala incontra la città”.

Il progetto Prove Aperte è realizzato con il Patrocinio del Comune di Milano, Regione Lombardia, e Provincia di Milano.

La Filarmonica presenta quest’anno un ciclo di cinque Prove Aperte, la prima gratuita e dedicata alla città e quattro a pagamento con biglietti a prezzi contenuti da 5 a 35 euro, il cui incasso sarà interamente destinato a sostenere progetti di Onlus milanesi.

L’iniziativa, rivolta ogni anno a una diversa area d’intervento, nel 2015 è destinata a quattro organizzazioni non profit che operano nell’assistenza alla disabilità: UILDM Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare – Sezione Milano, HANDICAP…su la testa!, Associazione iSemprevivi+onlus, Progetto Itaca.

L’anteprima gratuita in programma domenica 19 ottobre 2014 alle ore 10.30 vede sul podio il direttore Christoph Eschenbach, in occasione dell’ultimo concerto della stagione 2013-2014 della Filarmonica della Scala, con l’introduzione di Enrico Parola.

I quattro appuntamenti a pagamento destinati alla raccolta fondi per il 2015 saranno: la prova aperta diretta da Fabio Luisi dell’11 gennaio 2015, a favore di UILDM Milano; la prova diretta da Myung–Whun Chung del 1 marzo, a favore di HANDICAP…su la testa!; la prova di Riccardo Chailly del 16 maggio a favore de i Semprevivi+onlus; la prova diretta da Marc Albrecht del 24 maggio a favore di Progetto Itaca.

Le introduzioni ai concerti saranno a cura di Gian Mario Benzing ed Enrico Parola.