Maestri diversi, collettiva a Palazzo Margutta di Roma

Antonio Anelli,

Palazzo Margutta di Roma ospita dal 18 al 28 ottobre 2014 la collettiva “Maestri diversi”, organizzata dalla Galleria “Il Mondo dell’Arte”.

Sei i pittori selezionati da Elvino Echeoni e da Remo Panacchia per questa esposizione: Antonio Anelli, Luigi Modesti, Afsanè Moghaddam Mitus, Anna Novak, Enrico Sereni e Pino Tersigli.
Diversi i generi in esposizione: dal figurativo all’iperrealismo, passando per il surrealismo.

Trovano così spazio pezzi che raccontano un mondo femminile in cui la donna è, di volta in volta, a seconda di chi la ritrae, una presenza enigmatica, un corpo privato di qualsiasi caratteristica che possa farne ravvisare un’identità precisa, o ancora una figura che si libera dalla propria dimensione terrena e riesce a raccontare storie che vanno oltre qualsiasi corposità, obbligando l’osservatore a riflettere sulla tristezza e sulla gioia di vivere.

Accanto a questi, tele dai toni molti intensi o decisamente più tenui che rendono omaggio alla terra, d’origine o d’adozione: dai casolari e i cipressi dell’alto Lazio ritratti da Luigi Modesti, al paesaggio pugliese, immortalato dai lavori di Antonio Anelli, in cui ulivi secolari guardano il mare, fino alla Città Eterna di Enrico Sereni.