Nola | Mostra personale “I Mulini di Dio” di Ciro Palumbo

Le sale restaurate al piano terra del Convento di Santo Spirito ex Carceri di Nola ospitano dal 18 al 2 novembre 2014 la mostra personale “I Mulini di Dio” di Ciro Palumbo, a cura di Alberto Agazzani, promossa dall’Assessorato ai Beni e alle Attività Culturali.

L’itinerario espositivo si snoda attraverso 20 olii su tela e 8 olii su carta: le opere, tutte inedite, hanno come ispirazione l’opera di Pieter Brueghel il Vecchio nel famoso quadro Salita al Calvario del 1564 analizzato ed approfondito dal regista Lech Majewski nel film I colori della Passione.

Ciro Palumbo ricostruisce il viaggio dell’artista fiammingo partendo dalla metafisica presenza del Mulino e operando in un ideale parallelismo di atmosfere e riflessioni. Per l’artista cinquecentesco olandese tutto sembra terminare nel sacrificio del calvario, per Ciro Palumbo invece, quella fine è un nuovo inizio: è la vittoria del bene sul male, della luce sull’ombra, della speranza sugli inganni della solitudine.