La linea dei sentimenti di Francesca Salice

La Danza dei Masai - photo credit Francesca Salice
La Danza dei Masai – photo credit Francesca Salice

A Milano, alla Galleria Still, dal 24 settembre al 22 ottobre 2015, è in programma la mostra fotografica di Francesca Salice dal titolo La linea dei sentimenti, a cura di Denis Curti.
In esposizione 21 fotografie di viaggio realizzate tra Zanzibar, Marocco, Birmania, India e Nepal, che raccontano storie e paesaggi lontani.

Sono attimi sospesi, fermati dalla fotografa nella sua ricerca di bellezza e armonia, non solo nelle forme ma anche nel rapporto con le persone ritratte.
L’intimità che l’autrice riesce a creare tra sé e l’oggetto del suo sguardo, è immediatamente percepita dallo spettatore e compone quella linea dei sentimenti che è il filo conduttore della mostra.

Sono proprio le emozioni e l’empatia tra l’obiettivo dell’autrice e i luoghi e le persone con cui entra in contatto che caratterizzano il progetto fotografico di Francesca Salice, che la conduce a raccontare la spontaneità di questi territori.
Nelle immagini in mostra si legge un desiderio di libertà e di andare oltre il confine dei propri contesti culturali per abbandonarsi alla bellezza di questi volti e alle storie da essi evocate.
«Quando scatto – spiega Francesca Salice – ricerco soprattutto situazioni che raccontino il luogo in cui mi trovo; mi interessano particolarmente i ritratti ambientati, che trasportano lo spettatore proprio in quel determinato posto e in quel determinato momento. Ciò che inoltre mi affascina e che sono istintivamente portata a scegliere sono il colore, la genuinità di un istante e le emozioni positive».