Milano | Al Museo del Novecento la lezione d’arte di Philippe Daverio

Piazza del DuomoPiazza del Duomo di Milano ospita, martedì 22 settembre 2015 alle ore 20.30, la prima lezione collettiva d’arte del maestro Philippe Daverio, che dal balcone dell’Arengario racconterà al pubblico l’arte del Novecento. Al termine della lectio magistralis il Museo sarà aperto gratuitamente al pubblico dalle 22 alle 24.

«Il Museo del Novecento conserva le più belle e importanti opere che tratteggiano la storia dell’arte moderna del nostro Paese – dichiara l’Assessore alla Cultura del Comune di Milano Filippo Del Corno –. Per questo, oltre che per la sua posizione centralissima e per la splendida Sala Fontana che affaccia su piazza del Duomo, è riuscito a conquistare, nei suoi pochi anni di vita, il cuore dei milanesi. Siamo quindi certi che l’Arengario sia il luogo ideale per un racconto affascinante sull’arte del Novecento attraverso la voce e le parole di Philippe Daverio».

I riflettori si accenderanno alle 20.30 quando le vetrate della Sala Fontana si coloreranno eccezionalmente per la prima volta facendo da sfondo ad un’affascinante performance musicale di un violino elettronico che precederà l’arrivo sul Balcone del Museo del Novecento del Professore.  Mezz’ora di lezione, trasmessa anche sul maxi schermo esposto per l’occasione sulla piazza, dal titolo “Grandezza e Misericordia della Vita Novecentesca”: un racconto attraverso approfondimenti e aneddoti che porterà il pubblico alla scoperta dell’avanguardia artistica del XX secolo.

La serata proseguirà poi alle ore 22.00 quando le porte del Museo del Novecento si apriranno gratuitamente e sarà possibile scorgere tutti i dettagli e le curiosità raccontate poco prima durante la lezione.