Abbasso la Guerra – Persone e movimenti per la pace dall’800 ad oggi

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Abbasso la GuerraLa Casa della Memoria e della Storia, a Roma, ospita dal 2 ottobre al 12 novembre 2015 la mostra fotografica e documentaria Abbasso la Guerra – persone e movimenti per la pace dall’800 ad oggi.
L’esposizione è realizzata in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale, del 70° anniversario della Liberazione, del 70° anniversario del bombardamento di Hiroshima e Nagasaki e della nascita dell’Onu, del 60° anniversario dell’Appello Einstein-Russell.

Curata da Francesco Pugliese, la mostra, attraverso pannelli con fotografie e riproduzione di immagini e documenti molti dei quali inediti, sostiene la memoria storica dell’opposizione alla guerra e agli armamenti illustrando l’impegno spontaneo e organizzato che singole persone, movimenti e associazioni hanno profuso contro la cultura della guerra attraverso iniziative e mobilitazioni, elaborazioni e pensiero, successi e sconfitte, idee e proposte.

Prendendo le mosse dal principio sancito dall’articolo 11 della Costituzione Italiana – e cioè il ripudio della guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali – e ribadito dalla Carta delle Nazioni Unite, la mostra intende sensibilizzare soprattutto le giovani generazioni e far riflettere sul processo di integrazione europeo, che ha proprio nella pace la motivazione e le proprie finalità centrali.

La mostra, che ha ricevuto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo, è promossa dall’Assessorato alla Cultura e allo Sport di Roma – Dipartimento Cultura Servizio Spazi Culturali in collaborazione con le Associazioni Residenti della Casa della Memoria e della Storia e Zètema Progetto Cultura con il patrocinio della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, del Museo Storico di Trento, del Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani.

Share.

Comments are closed.