Genova | Lisetta Carmi. Ho fotografato per capire

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
Lisetta Carmi, Kabul, Afghanistan, 1970

Lisetta Carmi, Kabul, Afghanistan, 1970

Genova dedica a Lisetta Carmi una mostra personale, aperta al pubblico dal 13 novembre 2015 al 31 gennaio 2016 a Palazzo Ducale.
In esposizione 220 immagini che ripercorrono l’intero percorso creativo della grande fotografa.

La mostra, allestita nella Loggia degli Abati e curata da Giovanni Battista Martini, si apre con la sezione dedicata alla sua città natale, con immagini che documentano la forte identità sociale e culturale della Genova degli anni ’60 e ’70.
L’intensa attività portuale, la forte presenza industriale e la crescita smisurata dell’edilizia pongono la città al centro di forti tensioni sociali, non di meno in quegli anni nascono realtà culturali all’avanguardia nell’ambito del teatro, della musica e delle arti visive che il suo obiettivo riprende con rigore e lucidità.

Una sezione è dedicata agli straordinari ritratti di Ezra Pound. Pur se realizzati in un breve incontro con il poeta nella sua casa di Rapallo, ne restituiscono la complessità  e la straordinarietà. Saranno esposte anche molte immagini inedite  dedicate ai ritratti di artisti come Lucio Fontana, Luigi Dallapiccola, Leonardo Sciascia, Claudio Abbado, Joris Ivens, Carmele Bene e Lele Luzzati.

Se le fotografie della Carmi rimangono un punto imprescindibile per la conoscenza di quegli anni a Genova, sono altrettanto analitiche e significative quelle realizzate durante i  numerosi viaggi compiuti in quegli anni: da quelle scattate in Sicilia, dove si reca per un progetto congiunto con Sciascia, a quelle della Sardegna, così come quelle realizzate in paesi lontani come l’America Latina, Israele, La Palestina, l’Afghanistan e l’India.

Chiudono  l’esposizione due sezioni, la prima dedicata al momento della nascita con la ripresa di un parto nella sua sequenza temporale e la seconda con una selezione delle fotografie dei travestiti che furono raccolte in un volume uscito nel 1970 e che sono tra le sue immagini più note.

In contemporanea, alla Galleria Martini & Ronchetti di Genova viene proposta una mostra di una trentina di foto vintage, stampe originali d’epoca dei celebri ritratti di Ezra Pound e dodici rare immagini scattate nel 1966 ad Amsterdam del movimento di protesta Provo.

Share.

Comments are closed.