In mostra a Lecce immagini di Robert Herman realizzate con l’iPhone

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Robert HermanPer le strade di New York muovendosi accompagnato da una Nikon F, impressionando colori, volti, negozi, vetrine, catturando lo spirito ed il fermento di una città incredibile con eleganza formale ed in modo del tutto personale; ci riferiamo al primo grande lavoro di Robert Herman raccolto in un libro dal titolo “New Yorker“.

Sul piano dell’estetica dell’immagine Herman è uno street photographer che parte dalla città per cogliere aspetti non altrimenti visibili se non attraverso il disvelamento operato dal mezzo fotografico. Non vi è attimo decisivo, ma principalmente una rivelazione dove i colori, i volti assumono un ruolo chiave, quasi concettuale, nella tradizione della scia lasciata da William Egglestone, ma con un certo dinamismo barocco.

A Lecce, dall’ 8 al 22 dicembre 2015, presso la galleria LO.FT – Locali Fotografici sarà possibile ammirare 30  immagini a colori realizzate con l’iPhone e tratte dal libro “The Phone Book”, pubblicato ad ottobre 2015 da Schiffer Publishing.

Curata da Roberta Fuorvia, la mostra documenta l’evoluzione di stile di Herman, che utilizzando un iPhone riesce a muoversi celermente nelle città, rendendosi quasi invisibile, per cogliere la vivacità e l’essenza dei luoghi visitati in giro per il mondo.
In ogni foto sono indicati luogo, data, ora, latitudine e longitudine. È un modo questo per attribuire una propria identità alle immagini e per “tracciare una mappa del mondo fatta di luci e colori, di eccitazione e trasparenza, di illusioni e speranze”.

Diego Pirozzolo

Share.

Comments are closed.