Ettore Scola, la storia del cineasta in un documentario

Ettore ScolaLa storia del grande cineasta Ettore Scola, recentemente scomparso e noto per capolavori del calibro di C’eravamo tanto amati e Brutti, sporchi e cattivi, sarà proiettata l’ 1 e 2 febbraio 2016 nelle multisale UCI Cinemas.

Ridendo e Scherzando è il titolo del film sull’icona del cinema italiano, distribuito da 01 Distribution e prodotto da Palomar e Surf Film.
Diretto dalle figlie Paola e Silvia Scola, il documentario disegna il ritratto di un grande cineasta attraverso materiale di repertorio, estratti dei suoi splendidi film, fotografie private prese in prestito dalla sua vita familiare, disegni, backstage e un’intervista condotta da Pif.
Sono state utilizzate solo interviste rilasciate dallo stesso Ettore Scola, così da creare un racconto autobiografico.

«L’intento è stato quello di fare un documentario da ridere – affermano Paola e Silvia -. Raccontare Ettore Scola – regista, sceneggiatore, disegnatore, umorista, intellettuale, militante – cercando di usare la sua chiave, quella del suo cinema: parlare cioè di cose serie senza farsene accorgere, facendo ridere. Abbiamo voluto raccontare nostro padre unicamente attraverso le interviste che ha rilasciato nel corso della sua vita, i brani dei suoi film, e quello che ci ha voluto dire ‘dal vivo’, senza dover ricorrere mai a interviste ad altri che parlino di lui».

Per maggiori informazioni visitare il sito www.ucicinemas.it.