Base Milano, un nuovo progetto per la cultura e la creatività

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Base MilanoApre, mercoledì 30 marzo 2016, Base Milano, un nuovo progetto per la cultura e la creatività nel capoluogo lombardo, che vede restituire alla città gli storici spazi dell’ex Ansaldo.
Un impianto architettonico di grande fascino, capace di testimoniare la natura ex industriale della città e di farla rivivere oggi con un progetto destinato ad aggregare il meglio dei talenti, delle imprese e delle realtà creative italiane e internazionali, con l’esplicita vocazione di innovare il rapporto tra cultura ed economia.

L’entrata principale di Base Milano è da Via Bergognone 34, e si compone di una zona lounge, dove potersi fermare a studiare o lavorare, e di una caffetteria, con circa 80 posti a sedere, luogo d’incontro per pranzi e cene, per chi lavora in BASE, nei dintorni o è di passaggio.  Lo spazio, arricchito da un bookshop o temporary shop/project, potrà ospitare concerti, djset, lecture, conferenze ecc. Sempre al pian terreno, è presente una zona espositiva per mostre, spettacoli, feste ed eventi temporanei, con un piccolo auditorium attrezzato con circa 150 posti a sedere.
Salendo al piano superiore, si trova il co-working. Lo spazio è suddiviso e arredato per stimolare creatività e concentrazione, alternando sale riunioni chiuse e spazi aperti. Può anche essere utilizzato per esposizioni temporanee o workshop o per laboratori. Nelle sale attigue, dall’altro lato del piano, vi sono invece postazioni per uffici di aziende partner e sale riunioni, estensione del co-working.
E ancora, il primo piano ospita la foresteria–residenza d’artista casabase, con un nuovo format di accoglienza dove sentirsi a casa. Una parte delle stanze è per gli ospiti paganti mentre un’altra è impegnata per residenze di artisti e collaboratori su progetti o workshop.

Inoltre, Base Milano ha sviluppato un inedito sistema digitale d’interazione fra gli utenti e gli spazi coinvolgendo vari progettisti di rilievo: da dotdotdot, che realizza la principale infrastruttura web, a TODO e AOS fornitori di tecnologie integrate.

Il 30 marzo in occasione dell’apertura di Base Milano viene inaugurata la mostra-laboratorio Visual Making (30 marzo – 17 aprile), realizzata da Opendot in collaborazione con Claude Marzotto e Daniela Lorenzi, sul tema della sperimentazione grafica tra digital fabrication e stampa artistica artigianale.

Share.

Comments are closed.