Propositum Artis, mostra al Museo Omero di Ancona

Ferruccio Gard, Optical emotions in colours 80, 2012, acrylic colours on canvas, 80 x 80 x 3,5 cm - Mostra Museo Tattile Omero di Ancona
Ferruccio Gard, Optical emotions in colours 80, 2012, acrylic colours on canvas, 80 x 80 x 3,5 cm

Il Museo Tattile Statale Omero di Ancona, nell’ambito delle attività del Centro per le Arti Contemporanee “Tactus”, ospita la mostra itinerante “Propositum Artis“, aperta al pubblico dal 2 al 25 aprile 2016.
L’esposizione, curata da Gianluca Marziani e Armando Ginesi, presenta una collettiva di scultura e pittura materica con oltre 40 opere di 14 artisti italiani: Sandro Bartolacci, Toni Bellucci, Tommaso Cascella, Bruno Ceccobelli, Giancarlo Costanzo, Nino De Luca, Anna Iskra Donati, Omar Galliani, Alberto Gallingani, Ferruccio Gard, Gian Ruggero Manzoni, Franco Mulas, Giulia Napoleone, Gualtiero Redivo.

Quello che differenzia la tappa anconetana dalle altre è la presenza di più opere in esposizione rispetto al catalogo poiché ogni artista ha portato un’opera tridimensionale tattile che lascerà in donazione al museo Omero.

La mostra è accompagnata da un catalogo pubblicato da Palladino Editore con testi del Prof. Gianluca Marziani, dello storico dell’arte Prof. Armando Ginesi e la dichiarazione di poetica introduttiva di Gian Ruggero Manzoni, che è stato indicato quale portavoce del gruppo.

L’esposizione dopo Ancona toccherà le città di Tolentino, Assisi, Gubbio e Ascoli Piceno e altre sedi espositive ancora da definirsi.