Tosca, l’opera di Puccini al Carlo Felice di Genova

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

ToscaDopo il successo ottenuto lo scorso anno, torna dal 4 all’ 8 maggio 2016 al Teatro Carlo Felice di Genova Tosca,  melodramma in tre atti di Giacomo Puccini su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa.
La storia è tratta dal dramma omonimo (1887) di Victorien Sardou, uno specialista del teatro a tinte forti che andava di moda nella Parigi di fine ‘800.

Sul podio, a dirigere l’Orchestra del Teatro Carlo Felice, il Maestro Dmitri Jurowski, dal 2011 direttore artistico e direttore principale dell’Orchestra Sinfonica della Città di Mosca.

La regia, le scene e le luci sono di Davide Livermore, mentre i costumi di Gianluca Falaschi.

L’opera si avvale di due cast prestigiosi, che si alterneranno nelle recite: Amarilli Nizza (4, 6, 8) e Virginia Tola (7) (Floria Tosca), Francesco Meli (4, 6, 8), che debutterà nel ruolo, ed Enrique Ferrer (7)(Mario Cavaradossi), Angelo Veccia (Scarpia), Giovanni Battista Parodi (Angelotti), Matteo Peirone (Sagrestano), Enrico Salsi (Spoletta), Raffaele Pisani (Sciarrone) e Filippo Balestra (4, 6)che si alternerà con Roberto Conti (7, 8) nel ruolo del carceriere. E in più, le voci bianche Thomas Bianchi e Sebastiano Carbone (Un Pastorello).

Tosca venne rappresentata per la prima volta il 14 gennaio 1900 al Teatro Costanzi di Roma, con il soprano Hariclea Darclée nel ruolo di Tosca, il tenore Emilio De Marchi nei panni di Cavaradossi e il baritono Eugenio Giraldoni come Scarpia.
L’opera nel giro di tre anni fu rappresentata nei maggiori teatri lirici del mondo.

In attesa della Tosca, il Teatro Carlo Felice ha organizzato alcuni eventi collaterali:

Sabato 30 aprile, alle ore 16.00, all’Auditorium E. Montale si terrà una conferenza sul tema  “Modernità di Tosca”, a cura di Alberto Cantù.

Lunedì 2 maggio, alle ore 17.30, alla libreria La Feltrinelli è in programma “Un Pomeriggio all’Opera”, incontro con gli artisti di Tosca, a cura di Massimo Pastorelli.

Share.

Comments are closed.