Wilde Salomé, il film di Al Pacino arriva in Italia

Al Pacino nel film Wilde SalomèPresso lo Spazio Oberdan di Milano, la Fondazione Cineteca Italiana presenta dal 12 al 17 maggio 2016 Wilde Salomè, un film che vede Al Pacino in veste di regista e interprete principale, che esplora tutta la complessità del dramma di Oscar Wilde e allo stesso tempo si interroga sulle proprie fragilità e paure.
Una delle più grandi icone del cinema contemporaneo alle prese con il ruolo più impegnativo mai interpretato: se stesso e il re Erode.

Attraverso una libera sperimentazione tra cinema e teatro, Al Pacino filma e racconta un’ossessione personale: con Wilde Salomé riprende i preparativi, le prove e la messa in scena di questa affascinante e controversa opera teatrale, e parallelamente cerca di costruire un quadro completo del noto scrittore irlandese, sia come persona che come artista. Per farlo, si reca nel deserto del Mojave, in Irlanda e nel Regno Unito, facendosi aiutare da alcune guest star come Gore Vidal e Bono Vox, pronti a discutere di Wilde e della sua opera più scandalosa. Niente è off limits mentre l’attore esplora le complessità del dramma di Wilde, nonché i processi e le tribolazioni che hanno segnato la vita dello scrittore, offrendo al tempo stesso uno sguardo senza precedenti anche sulle proprie.
Al Pacino accompagna, dunque, lo spettatore in un viaggio di ricerca, non solo per scoprire tutte le sfaccettature dell’opera e del suo personaggio principale, l’obiettivo è andare oltre, incontrare Wilde e allo stesso tempo mostrare sé stesso. «Ho pensato a un progetto – afferma Al Pacino – in cui s’intrecciano la vita di Wilde, la vita del dramma e la mia vita alle prese con la sua realizzazione».

Al film hanno partecipato Tom Stoppard, Gore Vidal, Bono, Tony Kushner e Merlin Holland, nipote di Oscar Wilde.
Oltre Al Pacino fanno parte del cast Jessica Chastain (Salomé), Kevin Anderson (sé stesso, Giovanni Battista), Roxanne Hart (Erodiade), Estelle Parsons (sé stessa), Joe Roseto (sé stesso, il giovane Siriano, Narraboth, Capitano delle guardie), Barry Navidi (sé stesso).

Sono in programma, presso lo Spazio Oberdan, anche altre due rivisitazioni del dramma di Wilde: la rarissima Salomè muta di Charles Bryant, con protagonista la celebre attrice di origine russe Alla Nazimova, e la Salomè di Carmelo Bene.

Wilde Salomé sarà distribuito ufficialmente nelle sale italiane da Distribuzione Indipendente a partire da giovedì 12 maggio 2016.