Ozmo a San Francisco con un murale e una mostra

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +
OZMO “Untitled” 11x24 m Tenderloin SF - photo credit Jon Sadgilany

OZMO “Untitled” 11×24 m Tenderloin SF – photo credit Jon Sadgilany

Un grande murale di 270 mq e una mostra personale nel cuore della città californiana, San Francisco, celebrano Ozmo, uno dei pionieri della street art italiana.
Un grande intervento è stato completato sulla parete dello storico strip club Mitchell Brothers O’ Farrell Theatre, nel quartiere di Tenderloin.

L’opera Untitled di Ozmo reinterpreta uno dei quadri più iconici della storia dell’arte occidentale, il Déjeuner sur l’herbe di Édouard Manet, elaborando una nuova personalissima composizione.
Untitled è un curioso convivio di figure femminili completamente nude e uomini vestiti-mascherati che, sdraiati sull’erba, conversano tra di loro.
Tra la ninfa del Tiziano che sta versando dell’acqua in una vasca e una Barbie a farle da contrappunto, sotto lo sguardo dell’artista divenuto Minotauro e quello minaccioso della pantera simbolo di Cartier, si staglia poderosa l’allegoria dell’amore del Bronzino. Miscelando immagini di nudità sacra e profana, icone delle mitologia classica, Ozmo studia la composizione arricchendola con dettagli che si intrecciano in una nuova opera.

L’opera è stata realizzata dall’artista in collaborazione con John Vochatzer e con il contributo dell’associazione no profit a servizio dell’arte It’s Your District.

Inoltre, dal primo luglio al 31 agosto, la FIFTY24SF Gallery, storica galleria dell’underground statunitense, nell’Haight Ashbury district, epicentro della Summer of Love, ospiterà una mostra personale dell’artista italiano.
L’esposizione, dal titolo Ferro e Oro, presenterà un corpo di opere inedite.

Share.

Comments are closed.