HomeMostre ed EventiCity Lego, in mostra a Roma la città costruita con i mattoncini...

City Lego, in mostra a Roma la città costruita con i mattoncini Lego

Le sale del Guido Reni District di Roma ospitano, fino al 29 gennaio 2017 (prorogata fino al 5 marzo 2017), City Lego, una città costruita con 7 milioni dei famosi mattoncini Lego.

L’esposizione porta nella capitale un grandioso diorama (15 metri per 5) interamente dedicato al tema urbano: un incredibile progetto che prende il nome di City Booming e che, con la meticolosa precisione nella realizzazione veritiera di ogni angolo di vita, racconta la magia scatenata dai famosi mattoncini, riproducendo un’intera “città fantastica” in ogni minimo dettaglio.

- Advertisement -

City Booming, costruita in circa 1 anno di lavoro e iniziata nel 2012 con i pezzi provenienti dalla collezione di Wilmer, mette in scena tutto l’estro creativo del team di LAB.
In questo progetto di ricostruzione urbana sono tantissimi i personaggi che popolano questa fantastica città e che sono stati inseriti per focalizzare l’attenzione su alcuni dettagli del diorama che altrimenti passerebbero in secondo piano: oltre alle persone dedite ai differenti lavori, ci sono “nascosti” tra le scene della quotidianità anche alcuni personaggi dei cartoon – da I Simpson a La Sirenetta – e dei supereroi – da Batman e Spiderman a Indiana Jones – che permettono a grandi e piccini di cimentarsi in una vera e propria “caccia al personaggio” tra le case della città, per poi postare la foto dell’eroe o eroina preferiti scovati tra i mattoncini Lego.

In mostra non solo costruzioni ma anche sistemi di automazione e illuminazione che danno vita a storie incredibili che solo questi veri e propri “artigiani dei Lego” riescono a realizzare: tra gru, elevatori, cinema e pinacoteche, sono diversi i meccanismi presenti all’interno della città, come il treno che gira attorno a essa e una coloratissima ruota panoramica all’interno di un Luna Park.
Sono presenti, anche, appositi video e immagini funzionali alla fruizione dell’interno delle costruzioni, permettono ai visitatori di avere una percezione reale e tecnica di quanto è nascosto dietro ogni singola riproduzione.
Inoltre, a tutti, sia grandi che piccini, è possibile dar sfogo alla propria fantasia realizzando costruzioni Lego e scenari all’interno di spazi appositamente realizzati e attraverso moduli Lego dalle forme e misure più disparate.

La mostra, ideata da LAB Literally Addicted to Bricks, è prodotta e organizzata da Arthemisia Group e Kornice.

- Advertisement -
- Advertisment -

MUSICA

TELEVISIONE