Parliamo delle mie donne, un film di Claude Lelouch – Recensione

0
Parliamo delle mie donne , un'immagine del film

Parliamo delle mie donne , un’immagine del film

Cineasta sin troppo spavaldo e pieno di sé, Claude Lelouch gestisce da ormai mezzo secolo, con scaltro mestiere, il credito che ha saputo crearsi presso il grosso pubblico, riproponendo film dopo film un cinema sempre uguale a se stesso, che esibisce virtuosismi formali di immediata, fastosa eloquenza (la ricercata eleganza della fotografia, che però non di rado si traduce in un gioco compiaciuto e furbesco) per misurarsi con un nucleo tematico personale di qualche ardimento (la fragilità dei rapporti affettivi, lavorativi e amicali che agitano la vita della buona borghesia francese dei nostri giorni).

In Parliamo delle mie donne riconosciamo ingredienti delle sue precedenti pellicole, anche se, rispetto ad altre occasioni, in questa sua ultima fatica i richiami alla lezione di Sautet, in particolare nelle scene conviviali, assumono una coloritura più vivida, mentre l’intrigo amoroso, grazie soprattutto alla presenza carismatica di Johnny Hallyday, appare messo in scena in forme meno inclini alla retorica dell’effetto. Tutta la prima parte del film può vantare una conduzione fluida, di smaltata leggerezza. Poi però le corde drammatiche e gravi e infine tragiche a cui il plot fa ricorso prendono la mano al regista, e il film affoga in un epilogo scombinato e sconcertante, dove a trionfare è la melassa stucchevole e ridondante dei buoni sentimenti.

Come di consueto, la vicenda viene calata in uno spazio scenico lussuosamente chic, riflesso tutto esteriore della mitologia del successo professionale, economico e affettivo di cui i personaggi di Lelouch si fanno portavoce. Questa volta la cornice ambientale prescelta è uno chalet alpino dell’Alta Savoia, lo stesso dove il regista è uso cercar ristoro dalle sue fatiche lavorative.

Nicola Rossello

Scheda film
Titolo: Parliamo delle mie donne
Regia: Claude Lelouch
Cast: Johnny Hallyday, Sandrine Bonnaire, Eddy Mitchell, Irène Jacob, Pauline Lefèvre, Sarah Kazemy, Jenna Thiam, Valérie Kaprisky, Isabelle de Hertogh, Rufus, Agnès Soral, Silvia Kahn, Antoine Duléry
Durata: 109 minuti
Genere: Commedia
Distribuzione: Altre Storie
Data di uscita: 22 giugno 2017


Parliamo delle mie donne – Clip “Il brindisi”

Comments are closed.